Cosa vi ho nascosto:

Le notizie dal Kazakistan

(4 gennaio 2017)

Al capo dell’avamposto di frontiera «Darhan» (sulla frontiera sud del Kazakistan) capitano Farhad Kakimov è stato anticipatamente assegnato il grado di maggiore: non solo per il servizio esemplare, ma pure per una utile invenzione.

Il militare ha inventato un semplicissimo (e poco costoso) tipo di allarme che ha già permesso di catturare quattro violatori del confine.

L’invenzione consiste in un filo teso tra due paletti di legno. Su uno dei due paletti il filo è legato anche a un campanello da bici. I trasgressori, quando non notano il filo (per esempio, nel buio), toccano il filo con il piede e fanno scattare l’allarme.

L’invenzione è già stata adottata su alcuni altri tratti del confine kazako.

Come potete vedere, tutti, con un po’ di impegno e fantasia, possono diventare maggiori.

Le rubriche: Nel mondo

Tags:

Può seguire i commenti a questo post via RSS 2.0.
Per ora ci sono 0 commenti

Commentare