Cosa vi ho nascosto:

Come rubare

(27 maggio 2017)

L’artista statunitense Jeff Koons, altamente specializzato nella creazione di opere kitsch, ha poco fa esposto a New York, di fronte a Rockefeller Center, l’opera «Seated Ballerina»:

All’inizio degli anni ’60 del XX secolo l’artista Oksana Zhitkul, impiegata alla fabbrica di ceramica di Kiev, creò «Ballerina Lenochka su un pouf». La statuetta fu prodotta in una notevole quantità di pezzi (alcune centinaia). Pure in questo caso non si tratta di una opera artistica di particolare valore, ma l’aspetto fondamentale è l’originalità dell’idea.

Cosa possiamo imparare da questa storia? Possiamo imparare che il plagio va fatto in maniera intelligente. Prima di tutto, anche se rubi una opera poco noto, non è detto che il fatto non venga scoperto. E poi: ruba qualcosa di qualità: se nessuno si accorge del furto, almeno rimani nella stria come un Grande Artista.

Le rubriche: Arte

Tags: , , ,

Può seguire i commenti a questo post via RSS 2.0.
Per ora ci sono 0 commenti

Commentare