Cosa vi ho nascosto:

Una vincita discutibile

(2 febbraio 2021)

Come avete probabilmente già letto, l’infermiera svedese Lisa Enroth è stata selezionata tra circa 12 mila candidati come l’unica spettatrice del principale festival cinematografico scandinavo: il Gothenburg film festival.
Omettendo i vari dettagli già noti, passiamo all’aspetto più interessante. In sostanza, in una settimana Lisa Enroth dovrà vedere tutti i 70 film del festival e registrare i video con le proprie impressioni. Questo significa che dovrà vedere mediamente 10 film al giorno. I film che si girano negli ultimi anni di solito non sono brevissimi (anzi, spesso sono esageratamente lunghi), ma possiamo anche provare a essere ottimisti e presumere che la durata media dei film presentati al festival sia di 90 minuti. Ma dieci film da 1,5 ore al giorno equivalgono a 15 ore al giorno passati davanti allo schermo. E in totale sono 105 ore delle 168 ore che compongono una settimana…
Non vorrei paragonare le cose non paragonabili, ma l’obiettivo di Lisa Enroth era anche quello di riposarsi dal lavoro pesante nel riparto dei malati del Covid. Vorrei proprio vedere se ci riesce.

Le rubriche: Nel mondo

Tags:

Può seguire i commenti a questo post via RSS 2.0.
Per ora ci sono 0 commenti

Commentare