Cosa vi ho nascosto:

Come commentare

La procedura del commentare in sé non presenta alcunché di difficile. Bisogna semplicemente ricordare che devono essere obbligatoriamente compilati tutti i campi della form, a eccezione di quello dedicato al vostro sito web (in quanto quest’ultimo potrebbe anche non esistere).

Ma ci sono pure alcuni aspetti di principio. Proprio di questi vorrei scrivere in dettaglio.

1. Social network. Non ho ancora trovato il modo ottimale di organizzare il sistema dei commenti con l’autentificazione attraverso gli account dei social network. Ma questa è solo una questione di tempo. E di tecnologia.

2. Immagini di profilo e registrazione. La possibilità di registrarsi e di impostare la propria immagine di profilo non è per ora prevista nemmeno per i commentatori più fedeli. Più avanti si vedrà.

3. Cancellazione del commento e ban del commentatore. Nella maggior parte dei casi le due azioni verranno da me eseguite in contemporanea. Le possibili motivazioni sono lo spam, le offese ingiustificate rivolte verso qualsiasi persona reale, l’utilizzo inopportuno di parolacce e altre manifestazioni della maleducazione internauta.

4. Comunicare con me. Non è opportuno scrivere un commento a un qualsiasi post per comunicarmi o chiedermi qualsiasi cosa personale o di lavoro. Esiste (e funziona in regime 24/7) la posta elettronica.

Detto questo, vi lascio alla lettura del blog e del sito.

Commentare