Cosa vi ho nascosto:

L’archivio del 25 luglio 2020

La musica del sabato

La Neopoleon Studio è una azienda russa che produce i film, le serie televisive, la pubblicità e la musica. Per alcuni anni, fino al 2016, i cinque personaggi-chiave dello studio hanno lavorato anche in qualità di un gruppo musicale, registrando la musica per i film prodotti. Ed è proprio grazie a uno di quei film che ho finalmente scoperto, qualche settimana fa, le loro canzoni (il brano principale mi era sembrato meritevole di attenzione).
Quindi oggi potrei provare a selezionare due canzoni ascoltabili per il tradizionale post musicale del sabato.
La prima sarà «Not a loser»:

E la seconda sarà la versione live di «My lord»:

Molto probabilmente si tratta di una novità anche per voi.


Le finestre altrui

È curioso il progetto Windows Swap.
Eppure, è semplicissimo: ci si accede al sito, si clicca sull’unico buttone e si finisce a contemplare la video-vista dalla finestra di qualche persona sconosciuta. Ovviamente dall’interno verso l’esterno.
Si tratta dei video di circa dieci minuti inviati dai volontari partecipanti al progetto. In alto a destra sono indicati la città e lo Stato della vista. Alcuni video sono con l’audio e alcuni altri no. Alcuni sono ad alta risoluzione e alcuni altri non tanto. Ma tutto questo non influisce in un modo particolare sulla curiosità del progetto.
Una delle particolarità più interessanti del sito è la possibilità di caricare, da parte di chiunque, la propria video-vista dalla finestra. Io ci sto già pensando.

Durante i due mesi di quarantena il Windows Swap avrebbe potuto essere ancora più richiesto dagli «spettatori», ma pure ora molte persone sono costrette a passare tantissimo tempo a casa e vedere sempre lo stesso paesaggio… Ma poi, in ogni caso, vedere il mondo con le finestre altrui è sempre una cosa bella e utile.