Cosa vi ho nascosto:

L’archivio del tag «gadget»

I gadget trasparenti del futuro

Nei vari film, video musicali, pubblicità etc ambientati nel futuro ci mostrano spesso i telefoni e i tablet trasparenti.
Se il nostro futuro dovesse essere veramente così, io ne sono terrorizzato.
Porco Giove! Io non voglio avere un telefono trasparente. Già mi infastidisco ogni volta che qualcuno guarda il mio schermo sui mezzi pubblici. E allora perché dovrei essere contento (o almeno indifferente) per il fatto che qualcuno possa guardare cosa faccio sul telefono pure standomi di fronte?
Dato che – secondo un mio forte sospetto – non sono l’unico ad avere le stesse preoccupazioni, è molto probabile che i gadget trasparenti, pur diventando possibili dal punto di vista tecnologico, non conquistino mai il mercato.
P.S.: in più, non ho alcuna voglia di vedere altra gente attraverso il mio telefono.


La macchinetta del the

Alla fine di agosto mi ero già chiesto perché fossero così poco diffuse e limitate nella loro varietà le capsule di the da utilizzare nelle macchine comuni da cucina.
Trovo assolutamente normale il fatto che anche qualcun altro si sia tempo fa accorto della discriminazione ingiusta a favore del caffè. Pochi giorni fa ho scoperto che sul piattaforma di crowdfunding Kickstarter è in corso la raccolta di fondi per la realizzazione della macchina the universale BRÜ.

La macchina può funzionare con il the in foglie normale e con le bustine. Possono essere regolate la temperatura dell’acqua, il suo volume e il tempo di preparazione.
Continuare la lettura di questo post »


Sostituire lo schermo del Kindle 3

A metà settembre il mio amatissimo Kindle 3 Keyboard ha subito un brutto guasto: una parte del suo schermo ha smesso di funzionare, rimanendo per sempre grigia (e non visualizzando più il testo). Per il resto, il reader funzionava normalmente.

In sostanza, la parte guasta dello schermo «mangiava» quasi interamente le prime quattro righe del testo (io tengo la terza dimensione del font) e rendeva impossibile la normale lettura dei libri.

Essendo molto affezionato a questo modello (lo trovo comodo in tutti i sensi, ma esso non viene più prodotto dalla fine del 2011) e non avendo molta voglia di spendere quasi 80 euro per un modello nuovo (quello con lo schermo a inchiostro digitale e con zero illuminazione fastidiosa), ho deciso di provare a riparare con le proprie mani il mio veterano. Dai video disponibili su Youtube risultava una operazione semplice. Continuare la lettura di questo post »


I gadget di una volta

Si potrebbe scegliere un gadget a caso tra quelli che abbiamo in casa, trovare la relativa pubblicità, salvarla da qualche parte e provare a rivederla tra qualche decennio. Chissà se la reazione sarà la stessa che si prova durante la visione di questa pubblicità:


Idea regalo

Ahahahaha, è vero che manca ancora quasi un mese, ma se non avete ancora delle idee chiare su cosa regalare ai bambini per Natale, prendete in considerazione il Pyro Mini:

Lancia le bolle di fuoco a 12 metri. Costa 147 USD, nel prezzo sono incluse 160 cariche di nitrocellulosa.