Cosa vi ho nascosto:

L’archivio del tag «giochi»

Gli USA in miniatura

Michael Paul Smith da anni crea delle piccole scene in miniatura degli Stati Uniti del periodo tra gli anni ’20 e ’60. Sulle foto si vede nettamente che si tratta di giocattoli (il tutto è troppo perfetto e pulito), ma l’idea e la realizzazione sono comunque interessanti. Un bel hobby per un ex ragazzino.

Le strade così piatte e pulite e le auto senza degli interstizi, per esempio, sono ancora impossibili sul nostro pianeta imperfetto.


Run, Leo, run!

Molto probabilmente conoscete già questo gioco su Leonardo di Caprio in stile DOS. L’obbiettivo del gioco è far prendere l’Oscar al personaggio. Provate e, se vi piace, diffondete.

P.S. «The Revenant» è un film di merda da tutti i punti di vista, l’elenco dei suoi difetti occuperebbe due o tre schermate, quindi ve lo risparmio. Naturalmente, proprio per questo film a Leonardo di Caprio verrà dato, finalmente, il tanto atteso Oscar.


Aerodinamica della carta

Oggi vediamo un video serio (nonostante le vacanze) su come costruire il migliore aeroplanino cartaceo al mondo.


Si chiama Tris!

Per alcuni anni ho cercato una risposta alla mia domanda esistenziale. E finalmente l’ho trovata!

Mi hanno detto che il nome italiano del gioco in cui si mettono delle X e delle O in una griglia 3×3 sarebbe «Tris». Se c’è qualcuno contrario a questa versione, parli ora o taccia per sempre.

A scuola ero quasi imbattibile. Ed è uno dei motivi della mia quasi totale ignoranza in chimica…


Un gioco di geografia

La settimana scorsa mi hanno consigliato un gioco bellissimo di geografia. E oggi, dopo averlo testato a sufficienza, posso consigliarlo anche a voi. Secondo me è utili non solo per ammazzare un po’ di tempo o testare le proprie conoscenze in materia, ma pure per imparare un po’ di più.

Anzi, consiglierei di adottarlo nelle scuole anche superiori: il punteggio finale raggiunto potrebbe essere utilizzato per il calcolo di un voto in decimi. E gli scolari, essendo abbastanza interessati ai giochi, saprebbero molto meglio la geografia.

Volete sapere il mio record? Continuare la lettura di questo post »